in pieces marion fayolle

LE STORIE D’AMORE IN PEZZI DI MARION FAYOLLE

Poesia visiva. Poesia per immagini. Ecco cosa¬†viene in mente sfogliando In Pieces (In pezzi) di¬†Marion Fayolle, una delle pi√Ļ importanti illustratrici e artiste¬†francesi del momento, nata nel 1988 e laureata alla Scuola di Arti Decorative di Strasburgo.

In Pieces è pubblicato dalla casa editrice Nobrow, in Italia si trova Gli amanti, pubblicato da Gallucci.

I disegni di Marion Fayolle, fondatrice della rivista Nyctalope, richiamano la fantasia del Codex Seraphinianus, ma anche la pulizia visiva dei disegni-lista di Gregory Blackstock e le purissime forme stilizzate delle serigrafie di Blexbolex.

Divertenti, ma anche struggenti. Leggere¬†e profondamente filosofiche, le sue poesie senza parole non sono silenziose, parlano invece, di amore e perdita, di passione e tradimento, di desiderio e lussuria. Sono frammenti significativi di una storia d’amore, come i pezzi¬†che restano nella memoria e ogni tanto affiorano, nel tempo, assumendo una forma nuova e un differente senso.

Ordinate e pulite, le figure di Marion Fayolle emergono dal foglio bianco, meticolosamente strutturate e organizzate sulla pagina, per esplorare le relazioni umane attraverso il linguaggio dei corpi. Sono colorate ma oscure, ironiche. Il silenzio di queste immagini è interrotto solo dai titoli come Giocare con il fuoco, Metà, La tovaglia. Così, le pagine di In pezzi raccontano le relazioni, in modo bizzarro e illuminante: è un raffigurazione spesso brutale di ciò che facciamo agli altri e a noi stessi, quando amiamo.

Ecco alcune illustrazioni di Marion Fayolle, altre qui.


inpieces_fayolle2

inpieces_fayolle2

NYCTALOPE-coquins3_2x

MODE_GUERRE_STRABIC2

inpieces_fayolle6

FAYOLLE_ILLUSTRISSIMO_4_o

inpieces_fayolle9

inpieces_fayolle3