Blog

Poeti

paul verlaine
SENZA AMORE E SENZA ODIO. PAUL VERLAINE

Poeta della malinconia e dei chiaroscuri dell’interiorità, poeta maledetto, è Paul Verlaine, del quale oggi ricorre l’anniversario della nascita. Nacque infatti il 30 marzo 1844 a Metz, nel nord-est della Francia, da una famiglia piccolo borghese. Da Metz va a Parigi e studia al Liceo Condorcet, non va bene a scuola, solo la letteratura gli piace. Lavora in Comune, […]

2 minuti di lettura
Storie di scrittori
vintage collage
IL POETA IMPEDISCE AL TEMPO DI COMPORSI. UN ESTRATTO DA NUDITÀ DI GIORGIO AGAMBEN

Appartiene veramente al suo tempo, è veramente contemporaneo colui che non coincide perfettamente con esso né si adegua alle sue pretese ed è perciò, in questo senso, inattuale; ma, proprio per questo, proprio attraverso questo scarto e questo anacronismo, egli è capace più degli altri di percepire e afferrare il suo tempo. Questa non-coincidenza, questa […]

2 minuti di lettura
Libri senza tempo
PAUL VALERY
L’AMORE CONSISTE NELL’ESSERE STUPIDI INSIEME. PAUL VALÉRY IN 10 FRASI

Un uomo serio ha poche idee. Un uomo con molte idee non è mai serio. Il 30 ottobre del 1871 nasceva a Sète Paul Valéry, poeta e saggista. Sète è una cittadina a Sud della Francia, affacciata sul mare, il secondo porto del paese sul Mediterraneo, dopo Marsiglia. Il mare, con il suo luccichio, il sole, che si posa sull’abisso, e […]

2 minuti di lettura
Storie di scrittori
dylan thomas poesia notte
NON ANDARTENE DOCILE IN QUELLA BUONA NOTTE. DYLAN THOMAS

Il 27 ottobre 1914 nasceva Dylan Thomas, il poeta di Non andartene docile in quella buona notte, il poeta a cui il giovane Robert Allen Zimmerman (forse*) rubò il nome, quando scelse di farsi chiamare Bob Dylan. Il poeta che diceva che il posto giusto per un poeta è stare da nessuna parte. Ha cominciato prestissimo a scrivere […]

3 minuti di lettura
Storie di scrittori
charles simic
MA IO NON DICO NIENTE, CHE COSA PUO DIRE UN SACCO? CHARLES SIMIC, POETA

La marcia dei tedeschi davanti alla sua casa, era il 1944. La terra trema, la morte passa. Un piccolo cane bianco corre in strada. Il cane rimane impigliato tra gli scarponi e un calcio violento lo fa volare in strada: quel cane sembra avere le ali. Charles Simic continua a vederlo anche oggi, Charles Simic è un […]

4 minuti di lettura
Il mare in un bicchiere
anne sexton ritratto bianco e nero
UNA DONNA CHE SCRIVE È TROPPO SENSIBILE E SENSUALE. ANNE SEXTON

Una donna che scrive è troppo sensibile e sensuale, quali estasi e portenti! Un uomo che scrive è troppo colto e cerebrale, quali fatture e feticci! Casalinga, modella, cantante jazz. Poeta. Anne Sexton è una voce insolita e rivelatrice. Femminista, ha denunciato e disprezzato il destino noioso e degradante della casalinga, pur sentendosi in colpa […]

3 minuti di lettura
Il mare in un bicchiere
mariangela gualtieri profilo
RINGRAZIARE DESIDERO PER L’AMORE, PER IL PANE, PER IL SALE. PER IL MISTERO DELLA ROSA. MARIANGELA GUALTERI

Si dice grazie per una piccola foglia, per un frutto, scrive Mariangela Gualtieri. Sono cose che si mostrano e salvano, con il loro semplice esserci, lasciandosi osservare. Sono apparizioni dell’incanto del mondo. Gli occhi si perdono, girovagano e incontrano una lucciola, la pioggia, le stelle, gli steli della lavanda e quasi le parole non bastano più […]

3 minuti di lettura
Consigli di lettura
charles baudelaire poeta ritratto
MI PAREVA CHE QUELLA MUSICA FOSSE MIA. BAUDELAIRE SCRIVE A WAGNER

Dal giorno in cui ho ascoltato la vostra musica, continuo a dirmi senza sosta, soprattutto nelle ore tristi: potessi almeno sentire stasera un po’ di Wagner. Alle volte viene da ringraziare. Charles Baudelaire ha deciso di manifestare la propria gratitudine nei confronti di Richard Wagner, attraverso la lettera che vi riportiamo qui sotto. Baudelaire aveva 38 anni […]

4 minuti di lettura
Storie di scrittori
Samuel Taylor Coleridge RITRATTO
CHE COS’E LA POESIA SECONDO SAMUEL TAYLOR COLERIDGE

Si fa poesia senza pensarci, perché occorre farla, disse Ungaretti. E anche: è poesia quando porta in sé un segreto. Una poesia corre sempre il rischio di non avere senso, e non avrebbe alcun valore senza questo rischio, secondo Derrida. Per Giorgio Agamben il poeta è colui che guarda nella crepa del presente. Oggi è lunedì […]

< 1 minuto di lettura
Il mare in un bicchiere